Lucia e la TV

lucia-micarelliOltre che essere una violinista di successo, Lucia Micarelli ha anche preso parte alle serie TV americane “Treme” e al decimo episodio della prima stagione di “Manhattan”.

A quanto ne sappiamo, Lucia non ha mai desiderato essere un’attrice. Per fortuna dei telespettatori che hanno visto “Treme”, lo è diventata. Addirittura il sito Esquire la definisce come la persona che ha “reso Treme una serie che vale la pena vedere”.

Sullo stesso sito ci sono alcune domande fatte a Lucia, di cui riportiamo le più interessanti.

Tu non sei una violinista dilettante. Suoni da quando avevi tre anni di età. Hai fatto un tour con i Jethro Tull. Allora, come hai fatto a finire su Treme interpretando una violinista di strada?

Il mio management ha ricevuto una telefonata dal direttore del casting del film, a New York, dicendo che erano alla ricerca di un vero e proprio violino per interpretare la parte. Prima non ero mai stata realmente interessata alla recitazione.

Ti hanno chiesto di prendere lezioni di recitazione?

Beh, mi hanno detto in maniera particolare di non prendere lezioni di recitazione, nè di leggere nessun libro di recitazione. In un certo senso il personaggio era aperto, così alcune parti della trama sono finite per venire fuori dalla mia vita.

In generale Lucia si è definita soddisfatta della parte, gli è piaciuto interpretare il ruolo di violinista per le strade di New Orleans.

Entrando nel merito di Manhattan, Lucia ha interpretato il ruolo di Annie Liao, moglie di un uomo accusato di essere una spia. Ambientato nel 1943, in piena seconda guerra mondiale, la serie si svolge attorno al gruppo di fisici che sono stati sequestrati a Los Alamos per sviluppare la prima bomba atomica della storia.

Una carriera, quella da attrice, che si è affiancata per qualche periodo di tempo a quella musicale. Al di fuori del palcoscenico e dietro una macchina da presa Lucia ha dimostrato la stessa professionalità che ha sempre messo nei suoi dischi, nei tour e in tutto quello che riguarda il grande amore della sua vita: il violino.